fbpx

Chaos

4 e 5 settembre 2020

Museo Sartorio

CHAOS
Teatri del suono

Dal 4 al 5 settembre, dalle 18.00 alle 23.00, il giardino del Museo Sartorio di Trieste diventerà un palcoscenico per scienziati, artisti e filosofi ma soprattutto i musicisti protagonisti di Chaos, progetto di teatro di contaminazione di cantierezero, collettivo triestino per una nuova musica. È un ensemble d’eccezione quello di Chaos. Vi partecipano il fisico teorico e filosofo, specialista dell’interazione tra arte e scienza, Sylvain Reynal e l’ingegnere elettronico Claudio Weidmann – entrambi professori associati e ricercatori presso il laboratorio ETIS, Francia. Poi ancora i compositori Katharina Klement e Agostino Di Scipio, il duo NIMIKRY, il filosofo Giovanni Leghissa e i disegnatori Mario Alberti e Romeo Toffanetti.

Mario Alberti, “Gaia” (courtesy of ©Sergio Bonelli Editore)

Attraverso un percorso fatto di concerti, installazioni interattive, performance e discussioni il pubblico sarà invitato a riflettere sugli effetti, tangibili e non, dell’uso delle tecnologie digitali nel nostro tempo, valutandone l’impatto dirompente. Fisica e filosofia, arte e scienza si fondono in un evento tutto dedicato alla cultura contemporanea.

Immagini cortesia: cantierezero/collettivo per la nuova musica – Trieste